Vestire la solidarietà: le t-shirt di Medici Senza Frontiere raccontano che siamo tutti #Umani


Medici Senza Frontiere torna a raccontare l’esperienza dell’azione umanitaria e questa volta lo attraverso delle t-shirt. Si va dalla denuncia graffiante di Makkox e Mauro Biani, passando per il tratto di Alessandro Gottardo, fino alla poesia di Fernando Cobelo e alle linee geometriche di Fonzy Nils: le t-shirt #Umani di MSF testimoniano la solidarietà e la simboleggiano con abbracci, cuori, mani che si stringono.

Ogni maglietta ritrae simboli e protagonisti di un’epoca in cui l’idea di solidarietà è messa a rischio, dai contesti di guerra dove gli aiuti diventano bersaglio, fino all’Italia dove chi aiuta può finire sotto accusa. “Ogni disegno o fumetto è un invito all’umanità, oggi necessario più che mai, a cominciare dai tanti contesti di crisi, dalla Siria allo Yemen, dalla Repubblica Democratica del Congo al Mediterraneo, dove l’azione medica salvavita di MSF è decisiva per il destino di tantissime persone. Abbiamo pensato che un modo per comunicare il nostro messaggio potesse essere anche quello di indossarlo con una t-shirt”, dichiara Luca Visone, responsabile della digital unit di MSF Italia.

ILa collezione di t-shirt solidali prende il nome dall’omonima campagna #Umani, con cui MSF ha voluto rimettere al centro l’essenza del gesto umanitario attraverso cinque emozioni che accomunano tutti gli esseri umani, medici, pazienti, ogni singolo individuo in ogni ambito della società. È anche un convinto invito all’opinione pubblica per riscoprire il naturale istinto all’aiuto e alla solidarietà, dai contesti di crisi alla nostra quotidianità.

Per realizzare la serie di t-shirt, Medici Senza Frontiere aveva indetto una Call for Artists, a cui hanno risposto più di 300 tra illustratori e fumettisti, sia professionisti che emergenti. Le 10 T-shirt più votate su Facebook sono entrate nello store, insieme a quelle scelte dalla giuria tecnica formata da MSF e Worth Wearing, partner tecnico dell’iniziativa.

Le t-shirt, acquistabili su www.tshirtumani.it, sono realizzate con cotone 100% biologico da commercio equo e solidale. Per ogni t-shirt ordinata, MSF riceverà un contributo di 5 euro che sarà devoluto per sostenere i progetti attivi in 72 paesi del mondo.

Di seguito, l’elenco degli artisti che hanno partecipato al progetto: Makkox, Mauro Biani, Nives Manara, Cecilia Roda, Camille Chevalier, Francesca Ballarini, Annamaria D’arienzo, Michele Maggio, Herschel & Svarion, Martina Tinello, Laura Argiolas, Paola Rosi, Cecilia Repetto, Anarkikka, Alessandro Gottardo, Beppe Giacobbe, Franny Thiery, Fernando Cobelo, Nicola Ferrarese, Rap, Fonzy Nils, Teresa Sarno, Emiliano Ponzi, Lelio Bonaccorso, Ale Giorgini.

Leggi articolo completo…
Author: Huffington Post